Le Life Skills nella Scuola Calcio

BambinoPsicologia e Comunicazione
Condividi

Il Formatore di scuola calcio, come abbiamo già ripetuto in altri articoli, non deve possedere solo competenze tecnico-tattiche.
Per svolgere al meglio il proprio lavoro necessita di ampliare i propri orizzonti, acquisire competenze comunicative, psicopedagogiche e non solo.

Tra queste rientra sicuramente la consapevolezza dell’importanza dello sviluppo delle Life Skills nei bambini.

Ma cosa sono le Life Skills?
Cosa c’entrano con la scuola calcio?
Come possiamo svilupparle?

Continua a leggere
Condividi

La seduta di allenamento: Struttura a fasi

AllenamentoMetodologie d'allenamento
Condividi

La seduta di allenamento, anche all’interno di una scuola calcio, è composta da un contenuto ed una forma.

Un buon Formatore deve essere capace di proporre contenuti adeguati all’età ed alle capacità dei propri bambini, rispettando quindi le loro fasi di crescita (leggi articolo), in modo da esprimerne il loro massimo potenziale.

Oltre al contenuto, è importante per un buon Formatore, individuare in che modo strutturare il proprio allenamento.
Questo passaggio può sembrare banale e trascurabile, ma ogni gruppo potrebbe sentirsi a proprio agio con un certo tipo di struttura, così come ogni Formatore potrebbe riuscire a dare il meglio di se con un’altra.

Quindi non esistono strutture di allenamento giuste o sbagliate, ma adatte o non adatte a noi (che dobbiamo sempre dare il 110%) e al nostro gruppo.

Tra le diverse strutture esistenti, in questo articolo parleremo della STRUTTURA A FASI.

Continua a leggere
Condividi

Scuola Calcio’s Got Talent

BambinoRiflessioni
Condividi

“Pochi bambini diventeranno calciatori professionisti, ma tutti diventeranno uomini”


Si dice che solo 1 bambino su 5.000 esordisce in Serie A.
Attualmente il numero di bambini e ragazzi che giocano a calcio in Italia è vicino al milione.
Attraverso una semplice proporzione matematica, quindi, possiamo ipotizzare che, tra questo milione di bambini e ragazzi, solo 200 esordiranno in Serie A.

E gli altri 999.800?
Hanno sprecato il loro tempo frequentando una scuola calcio?

Continua a leggere
Condividi

Le capacità coordinative

Allenamento
Condividi

Cosa sono le capacità coordinative?

Le capacità coordinative sono delle capacità motorie.
Le capacità motorie sono quei fattori che influiscono sulla prestazione e possono essere migliorati, educati, trasformati e mantenuti attraverso il movimento.

Il compito del Formatore di scuola calcio, oltre ad insegnare la tecnica calcistica ed occuparsi di aspetti educativi e relazionali, è quello di sviluppare nei piccoli calciatori queste capacità fondamentali per lo sviluppo motorio del bambino.

Per poterlo fare, il Formatore deve possedere determinate conoscenze in ambito motorio.
In questo articolo, quindi, analizzeremo insieme (dal punto di vista teorico) le capacità motorie.

Iniziamo…

Continua a leggere
Condividi

La gestione dell’errore

Psicologia e Comunicazione
Condividi

“A scuola impariamo che gli errori sono cattivi, e siamo puniti se li facciamo. Eppure, se si guarda al modo in cui gli esseri umani sono progettati per imparare, impariamo solo da errori. Impariamo a camminare cadendo. Se non siamo mai caduti a faccia in giù, non saremo mai in piedi.”


Questa citazione, attribuita all’affarista e scrittore statunitense Robert Kiyosaki, risalta l’importanza di commettere errori per l’essere umano.
Dagli errori si impara, e l’esempio riportato a confermare questa teoria è il modo in cui impariamo a camminare; cadendo!

Allo stesso tempo però, l’errore viene visto con estrema negatività sin da bambini.
A scuola impariamo che gli errori sono cattivi, e siamo puniti se li facciamo.” dice Kiyosaki.

E nella scuola calcio?
Stessa identica cosa.

Continua a leggere
Condividi
  • 1
  • 2
  • 6

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar