Categoria: Genitore

Come trasmettere il senso di responsabilità

BambinoFormatoreGenitorePsicologia e Comunicazione

La scuola calcio, così come qualsiasi altra disciplina sportiva, non serve ai nostri bambini solo per migliorare l’aspetto tecnico e quello motorio.

Come spieghiamo nell’articolo “Il calcio come educazione alla vita” (clicca qui per leggere), la scuola calcio è sopratutto un mezzo educativo.

Lo sport, insieme alla famiglia ed alla scuola, è una delle “agenzie educative” che hanno la responsabilità della crescita dei bambini e della loro educazione.

Sono tanti gli aspetti in ambito educativo che lo sport può stimolare nei nostri bambini.
Tra questi vi è sicuramente il senso di responsabilità! Continua a leggere

Il Genitore modello

Genitore

Si parla spesso dell’incidenza che ha la figura del genitore nel funzionamento di una scuola calcio.
Sopratutto dopo gli ultimi fatti di cronaca che hanno visto diversi Formatori essere aggrediti da papà particolarmente esaltati.

C’è chi dice che i genitori dovrebbero essere allontanati dai campi di calcio, che le partite dei nostri piccoli calciatori dovrebbero essere giocate a porte chiuse.

Ma perché privare ad un bambino la gioia di segnare ed esultare davanti la tribunetta con la mamma e papà presenti?
E perché privare un genitore tranquillo di godersi la partita di suo figlio?

Proprio come spieghiamo in questo articolo (Il Genitore consapevole), noi crediamo che i genitori possano diventare un’ottima risorsa per le scuole calcio.
Ovviamente ci vuole correttezza da entrambe le parti per far si che ci sia questo avvicinamento.

Per questo motivo proveremo a spiegare chi è, secondo noi, il Genitore Modello.
Continua a leggere

La partita vista con gli occhi di un bambino

BambinoFormatoreGenitorePsicologia e Comunicazione

“Come ho giocato mister? Sono stato bravo?”
E’ questo il primo pensiero che passa nella testa del bambino finita la partita.
Indipendentemente dalla vittoria o dalla sconfitta, ciò che lui vorrà sarà un giudizio personale sulla sua prestazione sperando, ovviamente, di ricevere una pacca sulla spalla, un
sorriso e la risposta: “Certo, sei stato bravo. Siete stati tutti bravi!”.

Ogni bambino, così come ogni essere umano sulla faccia della terra, ha un proprio carattere: vive le emozioni a modo proprio, gestisce ansia e paura in maniera differente, si diverte e gioca con gli altri con toni più o meno euforici. Nel giorno della partita, però, i bambini sembrano tutti uguali.
Continua a leggere

5 requisiti per scegliere la scuola calcio di tuo figlio

Genitore

Arriva per tutti i genitori il momento di scegliere uno sport, e lo sport che la fa da padrone in Italia, piaccia o no è il calcio.
Quindi se tuo figlio decide di iniziare o tu vorresti far provare una scuola calcio al piccolo sportivo, sappiate che non tutte le scuole calcio sono uguali.
Vediamo subito quali sono i 5 requisiti essenziali per scegliere la scuola calcio di tuo figlio.

Continua a leggere

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar